Addio a Nate Dogg

Addio a Nate Dogg

E' morto all'età di 41 anni Nate Dogg, rapper americano cugino di Snoop Dogg: ad annunciare la scomparsa è stata la famiglia dell'artista, che non ha fornito particolari inerenti alle cause del decesso. All'anagrafe Nathaniel Dwayne Hale, Dogg era nato nell'agosto del 1969 a Long Beach: dopo aver abbandonato le scuole superiori per arruolarsi nell'esercito statunitense, il cantante raggiunse la fama nel 1994 con Warren-G grazie al singolo "Regulate", per poi collaborare - nel corso della sua carriera - con svariati colleghi tra i quali Eminem, Dr Dre e Mark Ronson. "Abbiamo perso una vera leggenda dell'hip hop e dell'r'n'b", ha scritto il cugino Snoop Dogg sul proprio account Twitter: "Nate era uno dei miei fratelli, uno dei miei migliori amici: ci conoscevamo dal 1986, dai tempi della scuola. Mi mancherà molto. Oggi sono molto triste, ma anche molto felice di essere cresciuto con te. Ci rivedremo in paradiso, perché - come dice lo slogan - 'all doggs go to heaven'". Nate Dogg ebbe nel corso degli ultimi anni diversi problemi di salute, tra i quali due infarti nel 2007 e nel 2008.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.