NEWS   |   Pop/Rock / 13/03/2011

E' morto Jack Hardy, scoprì Suzanne Vega

E' morto Jack Hardy, scoprì Suzanne Vega

Jack Hardy (vero nome John Studebaker Hardy), ammalato da tempo di cancro, si è spento venerdì 11 marzo all'età di sessantantre anni nella sua casa al Greenwich Village. Il cantautore folk newyorkese, fondatore nel 1982 della rivista Fast Folk Musical Magazine, aveva lanciato Suzanne Vega, conosciuta in un locale del Greenwich Village, il Cornelia Street Café, nel quale Jack aveva fondato un circolo per cantautori, The Coop: "Faccio parte della scena di Fast Folk sin dall’inizio", aveva dichiarato in quegli anni la cantante, "Jack un giorno è venuto da me e mi ha detto che stava pensando di dare vita a una rivista con un disco accluso. Io ero scettica. Ma lui lo vedeva come un giornale che sapesse parlare della scena che c’era a quei tempi. Era interessato a prendere quel che succedeva e documentarlo, non a creare una cosa definitiva con quei dischi. Eravamo una tribù e Jack era il nucleo di tutto".







Durante la sua carriera Hardy ha pubblicato ventuno disco tra i quali "Jack Hardy" con quale esordì discograficamente nel 1971 e "Noir", il suo ultimo disco uscito nel 2007.
Originario di South Bend (Indiana), cresciuto nel Colorado, Hardy si laurea in letteratura inglese e pare che per sfuggire alla chiamata in Vietnam si fosse finto pazzo. 

 

Scheda artista Tour&Concerti
Testi