Rockol - sezioni principali

NEWS   |   Metal / 07/08/2000

Tutto bene al Wacken Open Air

Tutto bene al Wacken Open Air

La tre giorni del Wacken Open Air, nonostante numerosi gruppi abbiano dato forfait, si è tenuta con successo davanti a più di 40.000 persone. Thin Lizzy, Testament, Overkill, Annihilator come già annunciato (vedi News) non hanno suonato, ma sono saliti sul palco invece Dee Snider e gli esordienti sud africani Agro. Assenti anche gli Immolation. Sorpresa per la presenza in sala stampa dei Napalm Death, intervenuti per annunciare i dettagli del loro nuovo album. I The Company Of Snake sono stati il gruppo più acclamato del primo giorno (3 agosto): la band era infatti un ensemble di vecchie glorie che avevano militato nei Whitesnake. Il terzo giorno (5 agosto) è da segnalare l'eccellente performance di Blaze Bayley, ex-Iron Maiden ora con il suo nuovo progetto denominato Blaze. Nella scaletta dei Blaze, accolti con entusiasmo dai fans, anche due cover dei Maiden: "Futureal" e "Man on the edge".
Dee Snider è tornato dopo 14 anni in Europa, insieme all'ex-Twisted Sister A.J. Pero alla batteria, per la prima e unica data del suo tour nel vecchio continente. Il suo set è stato costituito perlopiù di vecchi hits dei Twisted Sister, più una cover dei Rolling Stones: "It's only rock 'n' roll".
Lo show che ha chiuso il Wacken è stato quello dei Venom, un’esibizione (arricchita da uno spettacolo pirotecnico) che ha dimostrato come Cronos & C. sappiano ancora maneggiare gli strumenti nonostante l’età non più verdissima.