NEWS   |   Pop/Rock / 30/06/2000

Billy Corgan denuncia il suo vecchio batterista

Billy Corgan denuncia il suo vecchio batterista
I legali di Billy Corgan, chitarrista e cantante degli Smashing Pumpkins, avrebbero intentato causa a Ron Roesing, vecchio amico e batterista dei tempi di “The Marked”, prima incarnazione che precedette gli esordi dei Pumpkins. La ragione che avrebbe scatenato le ire degli avvocati di Corgan sarebbe un disco che Roesing vorrebbe pubblicare a breve, intitolato "Hopefulness and oh so finite happiness". La raccolta comprenderebbe materiale scritto da Roesing e Corgan, ma gli avvocati di Corgan sostengono che il nome del loro cliente sarebbe sfruttato da Roesing indiscriminatamente e senza alcun permesso, solo per ottenere maggior risonanza al progetto. Va ricordato che la pubblicazione del disco dovrebbe avere come fine ultimo la raccolta di fondi a scopi umanitari. Né gli avvocati, né la casa discografica di Corgan hanno rilasciato commenti a riguardo, ma Roesing è convinto del fatto che la citazione in giudizio sia soprattutto un'azione partita dagli avvocati e non da Corgan, che considera un amico.
Roesing ha anche avuto il tempo di fare alcuni chiarimenti riguardo la biografia ufficiale degli Smashing Pumpkins pubblicata da ChartAttack.com. A suo parere la biografia conterrebbe delle inesattezze, come quando sostiene che agli esordi la band non disponeva di un batterista, ma solo di una drum machine. Roesing dichiara di esser stato ancora presente quando i The Marked (band dal suono tipicamente gothic-rock) cambiarono nel 1987 il nome in Smashing Pumpkins, registrando anche un demotape intitolato "The nothing ever changes". In quella cassetta, registrata da Corgan, Roesing ed Iha, ci sarebbe anche parte del materiale dei The Marked, in cui solo gli ultimi due pezzi sarebbero stati registrati impiegando la drum machine.
Scheda artista Tour&Concerti
Testi