Marvelettes, addio a Gladys Horton

Marvelettes, addio a Gladys Horton

Gladys Horton, co-fondatrice delle Marvelettes, una delle band di punta della Motown primo periodo che consegnò agli annali successi come "Please Mr. Postman", è morta a Los Angeles all'età di 66 anni: a darne notizia è stato il figlio Vaughn Thornton, che ha assistito la madre nelle ultime ore, mentre si trovava ricoverata in una casa di riposo a Sherman Oaks in seguito ad un attacco cardiaco che l'aveva colpita diverso tempo fa. In origine nominatesi Casinyets e fondate dalla stessa Horton e da Georgia Dobbins, con Georgeanna Tillman, Wyanetta Cowart e Katherine Anderson come coriste, le Marvelettes esplosero presso il grande pubblico nel 1961 grazie al brano "Please Mr. Postman", hit che aprì la strada ad ensemble vocali come Martha and the Vandellas e Supremes. Quando la Dobbins lasciò la formazione, la Horton divenna la voce solista, per poi venire a suo volta rimpiazzata, nel ruolo, nel 1965, da Wanda Young. Due anni dopo la cantante lasciò la band.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.