Che fine hanno fatto gli It Bites?

Eroi d’una breve stagione di pop inglese, attorno al 1986, gli It Bites, dopo il loro scioglimento, sembravano totalmente scomparsi dalla geografia musicale. Li ha rintracciati il mensile “Q”, il quale, nel numero di luglio, ha appunto chiesto loro che fine avessero fatto. Dalle risposte del quartetto del Cumbria emerge quanto segue. Robert Dalton, batterista: gli venne chiesto di lavorare per i Jethro Tull, ma rifiutò, poi formò i Violet Divine. Nel 1995, con l’ex compagno John Beck, andò in tour in estremo oriente accompagnando John Wetton. Ora abita a New Malden, nel Surrey, ed insegna batteria all’Academy Of Contemporary Music di Guildford. Richard Nolan, basso: abita a Clarkenwell con John Beck, col quale ha una band che si chiama Unicorn Jones. John Beck, tastierista: per sei mesi all’anno va in tour con l’Alan Parsons Project, “cosa che sistema le bollette e ci lascia abbastanza tempo libero per lavorare sugli Unicorn Jones”. Francis Dunnery, cantante: dopo la fine degli It Bites ha pubblicato quattro album solisti. In passato drogato ed alcoolista, ora abita sulla costa est degli States. Tuttavia, all’invito di Q, ha risposto per e-mail: “Non so nemmeno dove sono”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.