Il silenzio degli Einsturzende Neubauten

Il silenzio degli Einsturzende Neubauten
"Silence is sexy" è, nelle parole del loro leader Blixa Bargeld, il disco "più lento e più accessibile" che gli Einsturzende Neubauten, gruppo berlinese di punta del panorama della musica industriale, abbiano mai fatto nei loro ormai vent’anni di attività. Un titolo bizzarro per un gruppo che ha sempre amato il rumore e che Bargeld, intervistato dal quotidiano francese "Libération", spiega così: "E’ una frase che mi è sempre sembrata assurda. D’altro canto, il silenzio resta una componente della musica, anche di quella degli Einsturzende Neubauten. Il rumore non ha significato senza il silenzio, che crea la dinamica. Abbiamo iniziato a lavorare a questa idea senza sapere davvero come utilizzarla. All’inizio ci siamo registrati, seduti con i nostri strumenti, in silenzio, con dei microfoni molto sensibili capaci di captare anche la respirazione o lo sfregamento dei vestiti sulla pelle. Qualcuno ha acceso una sigaretta e il risultato sul nastro ha risposto alle nostre domande. Fumare una sigaretta, aspirare il fumo, rinvia metaforicamente all’idea del vuoto. E’ quello che rende il silenzio e la tensione percepibili. Si sente qualcosa, si intuisce che c’è qualcosa. Per noi il silenzio è più la registrazione della tensione che non un silenzio zen alla John Cage".
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
14 set
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.