Mariadele: 'Nel mio nuovo album canto la gioia di vivere'

“Decisamente mi sto divertendo. Faccio il lavoro che mi piace, sono sempre in giro. In più, di ‘Vorrei’ ho scritto anche i testi. Non so cos'altro potrei desiderare", spiega la ligure Mariadele, 27enne, che ha di recente pubblicato il suo secondo album. “Ho cominciato nel 1994, partecipando ai Festival di Castrocaro e di San Marino. Sono stata fortunata e ho incontrato persone che credevano in me; di lì alla pubblicazione del mio primo album, ‘Mariadele’ (1997), è stato un attimo. O almeno così mi è sembrato”.
Dal disco d'esordio a "Vorrei", il successivo, di tempo comunque ne è passato; a questo nuovo album hanno lavorato Alex Farolfi dei Tamperer (che ha curato il remix di due brani), ma anche Nicolò Fragile, già arrangiatore di Mina e Renato Zero. E a conti fatti, quello che Mariadele porta a casa - il messaggio che vuole trasmettere - è che l'importante è avere un obbiettivo; raggiungerlo, una volta deciso quello che si vuole, non è così difficile. “Vivo in uno stato di perenne emozione”, spiega la cantante; “Come tutti gli esseri umani ho una personalità sfaccettata, complessa, dai molti lati. Siamo fatti di anima e corpo, questo lo sanno tutti; e io mi sforzo di cantare sia l'anima che il corpo. Il mio istinto, la mia sensualità, la mia ironia, la gioia di vivere, ogni cosa trova posto nel mio album”.
La produzione di "Vorrei", spiega ancora Mariadele, “è durata un anno e mezzo: un tempo lungo, ma necessario. Avevo scritto una quarantina di pezzi, ne sono ‘sopravvissuti’ quindici. Mi interessava capire quale fosse il modo migliore di ‘vestire’ questo mio nuovo lavoro: volevo che suonasse fresco e allegro. Un po' come mi sento io, che ora spero di continuare a girare l'Italia in tour. Suonare dal vivo, come dicono tutti quelli che fanno questo mestiere, è entusiasmante”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.