Deicide: a febbraio esce "To hell with God"

Deicide: a febbraio esce "To hell with God"

Dopo due anni di pausa - "Till death do us part" era del 2008 - Glen Benton e i suoi Deicide tornano sulle scene. Il nuovo album, evocativamente intitolato "To hell with God", uscirà infatti il 15 febbraio 2011 per Century Media. Il disco contiene 10 brani ed è stato registrato agli Audiohammer Studios di Sanford (Florida) con la supervisione di Mark Lewis, già noto per aver collaborato con The Black Dahlia Murder e Chimaira. Il titolo da molti è interpretato come una parodia del classico dell'heavy metal cristiano "To hell with the devil"  degli Stryper (era il loro terzo disco, uscito nel 1986).

La copertina, da poco svelata, è un'illustrazione che evoca un paesaggio infernale in cui una figura oscura, in piedi su un monticello, sembra comandare un esercito di scheletri/zombie armati e adoranti.

Questa è la tracklist annunciata: 

 

"Save your"
"Empowered by blasphemy"
"Conviction"
"Hang in agony until you're dead"
"To hell with God"
"Servant of the enemy"
"Witness of death"
"Angels in hell"
"Into the darkness you go"
"How can you call yourself a god"

La band inizierà un tour promozionale che è stato battezzato "God is dead - to hell with God tour" nei mesi di febbraio e marzo.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.