Sony, che feeling con Sanremo

Sony, che feeling con Sanremo
Su "La Repubblica", Gino Castaldo parla del "Risiko delle majors" impegnate a Sanremo: «Tra le righe dell' albo d'oro del festival, letto in chiave discografica, possiamo notare interessanti fluttuazioni dell'egemonia delle varie "sorelle". Gli ultimi anni, ad esempio, sono nettamente a favore della Sony, che ha azzeccato una sequenza di vittorie davvero inusuale, soprattutto considerando che alcune di queste erano a dir poco imprevedibili. Ricordiamole: si comincia con le edizioni del 1995 e del 1996, dove la Sony vince nella sezione giovani prima coi Neri per Caso poi con Syria. Il 1997 è l'anno dell'esplosione. "Sorella" Sony fa l'en plein piazzando nell'ordine Jalisse, Anna Oxa, Syria, ai primi tre posti dei big, e Paola e Chiara al primo posto tra i giovani. Nel 1998 continua l'exploit con Annalisa Minetti che prima si aggiudica il trofeo minore e poi di volata va a vincere il festival, e infine l'anno scorso la Sony ripete il piazzamento al primo posto con Anna Oxa. Un successo travolgente, che quasi va oltre la legge dei grandi numeri. E' dovuto a delle scelte felici e al prestigio degli interpreti messi in campo dalla Sony? Pensando ai Jalisse e Annalisa Minetti, si dovrebbe pensare piuttosto alle imprevedibili trame della dea bendata. E arriviamo al 2000. Cosa succederà quest'anno? Si è detto che il successo di Gianni Morandi sembrerebbe assicurato. E sulla carta così è, senza dubbio. Ma se invece dovesse prevalere la fortuna che la Sony ha dimostrato di avere in questi anni, potremmo assistere a un clamoroso ribaltone. Sì, perché quest'anno la Sony presenta Spagna, e con un pezzo gonfio di retorica melodia, quindi di grande impatto festivaliero. Vincerà il sorriso di Morandi o il trend positivo di "sorella" Sony?»
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.