Nuove classifiche UK: Gabrielle balza al primo posto dei singoli e detronizza Britney Spears. Entrano in Top 5 Andreas Johnson ed i R.E.M.. Album: Travis ancora primi, unica new entry in Top 10 è un "Best of" di Simon & Garfunkel.

Le nuove classifiche discografiche britanniche della settimana somigliano strutturalmente a quelle della scorsa: rivoluzione nei singoli, poche novità negli album. "Rise" di Gabrielle, brano che contiene un campionamento da Bob Dylan, si afferma direttamente al primo posto e spinge "Born to make you happy" di Britney Spears al secondo. Al terzo nuova entrata: sono i R.E.M. con "The great beyond", seguiti da un'altra new entry, quella di Andreas Johnson con "Glorious". Cala dal secondo al quinto "U know what's up" di Donell Jones, poi ancora un nuovo singolo, "Girl on TV" dei Lyte Funkie Ones (o LFO). "Girl on TV", già uscito negli USA, è sesto. Scanty Sandwich dal terzo al settimo con "Because of you", quindi ennesima nuova entrata; si tratta di Daphne & Celeste, sull'ottavo gradino con "Ooh stick you!". Chiudono la top 10 DJ Luck & MC Neat, noni e stabili con "A little bit of luck", ed i Nu Generation, decimi ed in discesa di due con "In your arms (rescue me)". Escono dalle prime dieci posizioni "Re-rewind" degli Artful Dodger, "Pitchin'" degli Hi-Gate, "(Welcome) to the dance" di Des Mitchell, "I have a dream/Seasons in the sun" dei Westlife e specialmente "The masses against the classes" dei Manic Street Preachers, singolo che crolla dalla quarta alla ventesima posizione.
Per gli album, gli scozzesi Travis si riconfermano al primo posto con "The man who", disco arrivato alle 36 settimane di permanenza nelle charts. Supportato dalla buona riuscita di "Born to make you happy" l'album "Baby one more time" di Britney Spears rialza la testa e passa dal quinto al secondo posto. Stabile sul terzo gradino "Come on over" di Shania Twain, album giunto alle 79 settimane di permanenza. Stabile anche, sul quarto, "On how life is" di Macy Gray, mentre "Pieces in a modern style" di William Orbit, il produttore di Madonna, scende dalla quinta alla seconda posizione. Prodigioso salto in alto di "Rise" di Gabrielle, che passa dal trentanovesimo posto al sesto. Calano di una tacca i Westlife col loro omonimo di debutto, e sono ora settimi, con gli S Club 7 stabili sull'ottavo gradino con "S Club". L'unico nuovo arrivo in Top 10 è costituito da un nuovo "Best of" del celebre duo Simon & Garfunkel. Il disco, che esattamente s'intitola "Tales from New York - The very best of", è nono. Scende di tre posizioni "The screen behind the mirror" degli Enigma, ora decimo. Altre new entries in Top 25 non ve ne sono.
Dall'archivio di Rockol - Artisti che odiano i loro successi: 11 casi da manuale
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.