Gli Europe Music Awards secondo la stampa irlandese

Gli Europe Music Awards secondo la stampa irlandese
A differenza di quelli italiani, il giorno dopo gli MTV Europe Music Awards i quotidiani irlandesi hanno (comprensibilmente) dedicato ampio spazio a quello che è stato definito "l'evento musicale più atteso dell'anno".
Dall'"Evening Herald", per esempio, apprendiamo che «L'organizzazione di MTV ha accolto con disappunto il fatto che alla cerimonia non siano intervenute alcune tra le star più attese, come Madonna, George Michael e Will Smith, anche se questo disappunto è stato ben celato»; ancora, che a Shane Lynch dei Boyzone, lanciatosi in un' invettiva contro la«"fucking shit" di cui si nutre e prospera la stampa», è stato consigliato di usare un linguaggio più decente. «Non si rende conto che ad ascoltarlo c'erano milioni di bambini?» Non che gliene importi molto, del resto. «Sono me stesso, ha spiegato. Quello che dico è esattamente quello che sento».
C'è poi stata una curiosa, e diffusa, dichiarazione d'appartenenza al popolo irlandese da parte di molti tra i personaggi intervenuti: «Dublino è la città più amichevole in cui sia mai stato», ha dichiarato Fatboy Slim (che pure, nel ricevere il suo premio come "Best Dance Act", dal palco ha commentato laconicamente: «Thank you very much») . Mariah Carey ha spiegato che sua madre era irlandese, e così ha fatto Christina Aguilera. Dal backstage, Puff Daddy ha sottolineato: «Il mio nome è Sean. S-E-A-N. Dunque, sono un irlandese onorario».
Dall'autorevole "The Irish Times", invece, una riflessione a carattere sociale: «Per allestire il "The Point", l'organizzazione ha pensato bene di circondare l'intera area con pannelli alti tre metri, che hanno reso completamente invisibile l'immenso locale - e i suoi dintorni - agli abitanti del quartiere, negando così i ragazzini della zona anche la possibilità di una visione fuggevole delle star accorse per l'evento. Si è innescata subito una polemica, a cui però MTV ha abilmente fatto fronte, decidendo di regalare a trenta giovani fortunatissimi, estratti a sorte tra coloro che risiedono nei pressi del "The Point", i biglietti per la serata». Cuori d'oro...
Un particolare: tra i quotidiani che abbiamo esaminato, L "Irish Times" è stato l'unico a riportare il nome dei vincitori nella categoria "Miglior Artista Italiano". Peccato che abbia scritto "Elio Ele Storie Tefe"...
L' "Irish Sun", invece, ovvero la versione irlandese del noto "The Sun", dedica un'intera pagina alla "notizia" che un sosia di George Michael ha paralizzato il centro di Dublino nelle ore immediatamente precedenti agli Awards, e si diffonde in particolari sulla rivalità tra Whitney Houston e Mariah Carey: entrambe si sono esibite dal vivo sul palco degli EMAs. «Le due dive del pop hanno gareggiato tra loro, "sforzandosi" di fare richieste ridicole e fastidiose: entrambe hanno insistito perché venissero loro assegnati i posti migliori in platea, e nei loro camerini hanno voluto che non mancassero vassoi di frutta fresca e un divano di pelle (!). A dire il vero, l'idea del divano era venuta a Whitney (...), ma Mariah, quando l'ha saputo, per non essere da meno ha chiesto (e ottenuto) che il divano fosse portato anche a lei. Al momento delle prove, poi, Whitney si è lamentata per il freddo, e pretendeva che l'intero locale venisse riscaldato al massimo. Uno degli organizzatori ha commentato che darle retta sarebbe costato milioni, e che a sentir lei qualunque temperatura inferiore ai 40 gradi centigradi sarebbe stata troppo bassa».
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.