Musica dei cieli: dall'11al 27 dicembre musiche dal mondo a Milano e provincia

Musica dei cieli: dall'11al 27 dicembre musiche dal mondo a Milano e provincia

Si terrà in quindici chiese della diocesi di milano la rassegna "Musica dei cieli- Voci e musiche nelle religioni del mondo" dall'11 al 27 dicembre prossimi. La manifestazione è promossa dalla Provincia di Milano e l'assessorato alla cultura, in collaborazione con l'Arcidiocesi di Milano. Vasto il programma, che prevede tra gli ospiti, il musicista spagnolo Hevia e la sua cornamusa, Don Byron New Gospel Quintet e la cantante parigina Camille. "Qusta occasione è un momento non solo di aggregazione ma anche di riscoperta di un patrimonio artistico e culturale delle chiese della nostra diocesi", afferma Monsignor Claudio Magnoli: "I luoghi di culto diventano luoghi di musica, dono meraviglioso che da sempre regale esperienze profonde a chi ascolta. Musica dei cieli vuole essere un momento di pace , di conoscenza e di rispetto verso le altre culture, incarna totalmente lo spirito del natale", termina Monsignor Magnoli. "Il valore della bellezza e la policentricità sono i due punti focali dell'iniziativa di questo 2009, abbiamo deciso di utilizzare come location prevalentemente chiese della nostra provincia, luoghi che offrono tantissimo alla nostra comunità. La bellezza sta nelle voci degli artisti e nella loro musica, che rappresenta un'alternativa, soprattutto per i giovani, ai pomeriggi alcolici alle Clonne di San Lorenzo e ai sabati mondani in Corso Como. Speriamo nella partecipazioni di tutti a questo bel momento artistco e di condivisione", ha detto l'assessore Novo Umberto Maerna. "Quest'anno abbiamo cercato di creare un cartellone più vario possibile. Abbiamo coinvolto Hevia, alfiere della musica delle Asturie, varie tipologie di cori gospel, tra i quali i Generation Singleton e i Don Byron New Gospel Quintet, con le loro melodie soul. Tra gli artisti italiani, c'è Franca Masu, cantante sarda, che proporrà un repertorio di canti del mediterraneo in catalano, portoghese e dialetto sardo. E' un'ottima occasione per conoscere le tradizioni, non solo religiose, di Paesi lontani", sostiene Titti Santini, direttore artistico dell'evento. Per conoscere il programma completo di Musica dei cieli è possibile consultare il sito ufficiale della manifestazione.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.