Biografia

Gli Yo Yo Mundi nascono nel 1988 ad Acqui Terme (Alessandria). La formazione è composta da Paolo Archetti Maestri (voce solista e chitarra), Eugenio Merico (batteria), Andrea Cavalieri (basso elettrico ed acustico), Fabio Martino (fisarmonica e campionamenti), Fabrizio Barale (chitarra).
Nel 1994 il gruppo pubblica il suo primo album, l’originale LA DISERZIONE DEGLI ANIMALI DEL CIRCO, buon esempio di combat folk italiano (il disco è dedicato alla Lega AntiVivisezione) al quale collaborano Michael Brook e Brian Ritchie e Gordon Gano dei Violent Femmes.
Il successivo BANDE RUMOROSE è catturato in presa diretta durante una trasmissione televisiva (“Segnali di Fumo”, Video Music): registrato di venerdì 17, contiene 17 tracce ed è suonato da 17 musicisti, fra i quali, oltre ai quattro Yo Yo Mundi, Giorgio Canali, Ginevra Di Marco, Cristiano Godano, Luca Gemma. Nel 1996 esce PERCORSI DI MUSICA SGHEMBA, realizzato artisticamente con Giorgio Canali.
Il gruppo moltiplica le partecipazioni e le collaborazioni, i concerti, e bisogna aspettare il 1999 per l’uscita del nuovo album, L’IMPAZIENZA, che contiene una canzone dedicat al calciatore Gigi Meroni e un brano che Ivano Fossati ha scritto per il gruppo, “Il sud e il nord” (gli Yo Yo Mundi partecipano poi, l’anno dopo, alle registrazioni di “La disciplina della terra” di Fossati).
Il lavoro successivo, pubblicato nella primavera del 2001, è quasi esclusivamente strumentale, si intitola SCIOPERO e nasce dalla composizione di un commento sonoro per l’omonimo film del regista russo Sergej Ejzenstejn.
E’ seguito nel 2002 da ALLA BELLEZZA DEI MARGINI, primo album per la nuova etichetta, undici canzoni realizzate con Beppe Quirici: il Cd è preceduto e seguito da quattro miniCd con inediti e outtakes, 15 brani in tutto che si aggiungono alle 11 dell’album.
Subito dopo gli Yo Yo Mundi prendono parte alle registrazioni dell’album “Io non mi sento Italiano” di Giorgio Gaber, uscito postumo dopo la scomparsa del cantautore. La fine dell’anno 2003 è segnata da un progetto particolare intitolato MUSICHE PER UNA FAVOLA: è un cd con 11 brani inediti ispirato ed allegato al libro illustrato “Storia del Bacicalupo Innamorato” di Marco Castelnuovo.
Arrivano quindi nel 2004 il progetto 54, album realizzato con Wu Ming che intreccia musica e narrativa, l’uscita del miniCD con 5 brani + libro “La casa del freddo”, e la pubblicazione in Inghilterra di SCIOPERO.
Il 2005 si apre con un nuovo spettacolo, “La Banda Tom e altre storie partigiane”, che diventano un Cd + DVD intitolato RESISTENZA; segue "Yo Yo Mundi alla Guerra di Troia", sonorizzazione del film "La caduta di Troia" di Giovanni Pastrone (1911) ma anche nuovo spettacolo di lettura scenica con la partecipazione straordinaria degli attori Franco Branciaroli e Federica Castellini; intanto il progetto “Sciopero” viene rappresentato a Londra, Manchester, Edinburgo, Dublino e il Cd viene pubblicto negli Stati Uniti.
Del 2006 sono il nuovo spettacolo: "Il Bandito della Acqui, memorie di un soldato dimenticato" ispirato alle vicende della Divisione Acqui, e lo spettacolo di storie e canzoni intitolato “Il Gioco del Mondo”, una scelta di brani accompagnati da immagini e filmati per cantare e raccontare la storia d’Italia contemporanea.
A marzo 2007 nasce una nuova sonorizzazione per "Chang: la giungla misteriosa" (1927, USA) dei registi Ernest B. Schoedsack e Merian C. Cooper; il cd CHANG: LA GIUNGLA MISTERIOSA che ne è la testimonianza live di questa nuova sonorizzazione esce alla fine del 2007 (disponibile solo on line, in tiratura limitata).
Nell’ottobre del 2007 gli Yo Yo Mundi realizzano le musiche per lo spettacolo teatrale “Ricordi Fuoriusciti” ispirato alla vita e alle opere di Antonio Gramsci, Piero Gobetti, Gaetano Salvemini e i fratelli Carlo e Nello Rosselli, un estratto delle musiche e dei testi di questo spettacolo diventa l’album FUORIUSCITI, che esce nel marzo 2008.
Nel 2008 esce il nuovo album di canzoni ALBUM ROSSO, 16 brani realizzati con la collaborazione di Massimo Carlotto, Patrizia Laquidara, Alessio Lega e altri.
Il 21 marzo 2011 esce MUNFRA' (Felmay/Egea), un disco completamente dedicato al Monferrato, seguito (nel 2012) dall'album LA STRATEGIA DEL COLIBRI', con sottotitolo raccolta di canzoni equo solidali. Arriviamo al 2016 per vedere il nuovo album completamente di inediti del gruppo dal titolo EVIDENTI TRACCE DI FELICITA'. (12 feb 2018)