Biografia

Eccentrica figura di cantautore e polistrumentista, Sufjan Stevens – nato a Detroit il 1° luglio 1975 a Detroit - inizia la carriera musicale come membro dei Marzuki, gruppo folk rock del Michigan con cui incide due album. A fine anni ‘90 decide di proseguire l’attività come solista e - dopo essersi trasferito a New York - pubblica nel 2000 il disco di debutto SUN CAME, facendosi subito notare per il suo originale gusto pop e uno stile capace di passare dal più rigoroso minimalismo ad esuberanti arrangiamenti orchestrali che mischiano pop, jazz, musical e vocalità corale. All’attività propria alterna collaborazioni con altri musicisti come Danielson Famile e il collettivo musical-religioso Soul-Junk. Nel 2003 GREETINGS FROM MICHIGAN: THE GREAT LAKE STATE inaugura un progetto che prevede la pubblicazione di una serie di album tematici dedicati ad ognuno dei 50 stati della confederazione statunitense. Il secondo capitolo della saga arriva nel 2005 con COME FEEL THE ILLINOISE, in cui Stevens sfoggia ancora una volta la sua creatività. Questo lavoro segue THE AVALANCHE del 2006.
L’anno successivo il musicista è impegnato nel progetto “The BQE” – commissionato dalla Brooklyn Academy Music - che comprende un documentario in Super 8 e relative colonna sonora con orchestra e artisti dedicato alla città di New York. La performance vince nel 2008 il Brendan Gill PrizePrize e viene pubblicata nel 2009 su cd. Sempre del 2009 è RUN RABBIT RUN, rivisitazione di ENJOY YOUR RABBIT a quattro mani in collaborazione con Bryce Dessner dei National. ALL DELIGHTED PEOPLE, esce invece nel 2010, così come il nuovo album, THE AGE OF ADZ, in uscita a ottobre. Nel 2012 viene realizzato SILVER & GOLD: SONGS FOR CHRISTMAS VOL. 6- 10, per un totale di 58 canzoni realizzate tra il 2006 e il 2012.
Nel 2015 arriva CARRIE & LOWELL: undici brani ispirati alla storia dei propri genitori, registrati in collaborazione con artisti quali Casey Foubert, Laura Veirs, Nadelle Torrisi, Sean Carey, Ben Lester e Thomas Barlett, mixati dallo stesso Stevens insieme a Thomas Barlett e Pat Dille. (23 mar 2018)