Biografia

Stephanie Lynn (“Stevie”) Nicks nasce il 26 maggio del 1948 a Phoenix, in Arizona, ma cresce in California. Le sue prime esperienze come cantante risalgono alla fine degli anni ’60 a fianco di Lindsey Buckingham, compagno artistico e nella vita privata conosciuto negli ultimi anni di liceo. Nel 1973, venuta in possesso di alcuni provini, la Polydor pubblica un album a loro nome; le vendite tuttavia sono scarsissime, e il contratto non viene rinnovato. La svolta della carriera ha luogo il 31 dicembre del 1974 quando Buckingham, valente chitarrista ed autore, viene invitato da Mick Fleetwood a unirsi ai Fleetwood Mac assieme a Stevie: tre anni dopo sarà proprio un brano della Nicks, “Dreams”, a regalare alla band nata in Inghilterra ed emigrata negli Stati Uniti il suo primo e unico singolo numero uno nelle classifiche Usa dei singoli e a catapultare l’album “Rumours” nel pantheon dei dischi più venduti della storia (oltre 40 milioni di copie). La Nicks diventa una rock star e anche il suo esordio solista con BELLADONNA, nel 1981, diventa un best seller da 8 milioni di copie (alle session partecipa anche Tom Petty, che diventa uno dei suoi migliori amici): Dopo un altro disco fortunato, THE WILD HEART, Stevie ricomincia ad alternare la carriera solista con il lavoro nei Fleetwood Mac, che hanno intanto ripreso l’attività ad intermittenza. A partire dagli anni ‘90, e a seguito di un periodo di dipendenza dalla cocaina e dai tranquillanti, la sua produzione si dirada: a TROUBLE IN SHANGRI-LA (2001) in parte prodotto da Sheryl Crow, seguono una raccolta e un live mentre per un nuovo disco di inediti, IN YOUR DREAMS, bisogna attendere dieci anni. Alla console, stavolta, c’è l’ex Eurythmics Dave Stewart, mentre in studio si segnala la presenza di Buckingham e di Fleetwood. E’ la dimostrazione dell’affetto che la Nicks prova per i vecchi compagni di band e per la stagione d’oro della sua carriera: il singolo che apre il disco, “Secret love”, è una outtake da “Rumours”.
I Fleetwood Mac tornano a suonare assieme nel 2013, ma Stevie Nicks trova il tempo per un nuovo lavoro solista: 24 KARAT GOLD: SONGS FROM THE VAULT consta di vecchie canzoni inedite, reincise e rielaborate sotto la guida di Dave Stewart e Waddy Wachtel. (01 mar 2018)