Biografia

Le Ronettes si formano nel 1959 a New York. Le sorelle Estelle e Veronica Bennett (meglio conosciuta poi col nome di Ronnie Spector, avendo sposato il produttore Phil Spector) assieme alla cugina Nedra Talley partecipano in quell’anno come Darling Sisters a una competizione per giovani talenti. Vincono la gara e incontrano Philip Halikus che diventa il loro manager.
Dopo alcuni anni, nel 1963, attirano appunto l’attenzione di Spector, in cerca di nuove voci femminili. Viene pubblicato così "Be my baby" – brano scritto dallo stesso Spector assieme a Jeff Barry e Ellie Greenwich – che diventa un successo mondiale, mentre il pezzo successo - "Baby, I love you" – vende di meno.
All’inizio del 1964 le Ronettes vanno in tour con i Rolling Stones, continuando nello stesso periodo ad avere canzoni in classifica. Con una di queste, "(Walking) in the rain" il gruppo vince un Grammy come “Best Sound Effects”. Nonostante ciò il loro album PRESENTING THE FABULOUS RONETTES FEATURING VERONICA non vende secondo le aspettative.
Terminata la tournée coi Beatles nel 1966, il gruppo si scioglie.
Nel 1973 – dopo il divorzio dal marito – Ronnie ritorna ad esibirsi dal vivo allo show "Rock and Roll Revival" show al Madison Square Garden con una nuova versione delle Ronettes, che comprende Denise Edwards e Chip Fields. Nel 1988 la formazione originale del gruppo cita la Spector per non aver pagato le royalties; nel 2001 la sentenza è a favore delle Ronettes e la Spector deve pagare tre milioni di dollari.
Nel 2007 il gruppo viene incluso nella Rock and Roll Hall of Fame, dopo un periodo di attesa dovuto – sembra – al veto posto da Phil Spector in seguito alla fine del suo matrimonio con Ronnie. (23 mar 2009)