Biografia

Rick Astley nasce il 6 febbraio 1966 a Warrington in Inghilterra.
Viene scoperto dal produttore Pete Waterman nel 1985 mentre canta per la band FBI. Waterman lo affida al suo team – che oltre a lui comprende anche Mike Stock e Matt Aitken – e sotto la sua guida Astley diventa una stella del pop con brani come "Never gonna give you up" e "Together forever". Dopo i successi degli WHENEVER YOU NEED SOMEBODY (1987) e HOLD ME IN YOUR ARMS (1988), nel 1991 Astley si stacca dal trio produttivo per pubblicare FREE, che contiene il successo "Cry for help". Il lavoro successivo, BODY AND SOUL, viene realizzato nel 1993; dopo una lunga pausa di nove anni, riemerge nel 2002 con KEEP IT TURNED ON, seguito dal disco PORTRAIT. Nell’aprile 2008 esce invece THE ULTIMATE COLLECTION: RICK ASTLEY. Nel settembre dello stesso anno riceve la nomination come miglior “Best Act di tutti i tempi” agli Mtv Europe Music Awards. Nello stesso anno Astley diventa protagonista di un fenomeno che si chiama “Rickrolling” secondo il quale più di venticinque milioni di utenti internet vengono attirati tramite un link esca a guardare il video di “Never gonna give you up".
Nel 2016, dopo una serie di singoli, il ritorno in grande stile con 50, come gli anni: l'album riporta il cantante in cima alle classifiche inglesi. (11 lug 2016)