Biografia

I Men At Work si formano nel 1979 a Melbourne grazie all’incontro tra Colin Hay e Ron Strykert, che inizialmente fanno del gruppo un duo acustico. Dopo qualche mese subentrano John Rees al basso, Greg Ham (sassofono, flauto e tastiere) e Jerry Speiser alla batteria.
Nel 1981 la band ottiene un contratto con l’Australian Columbia, che realizza "Who can it be now?", brano che diventa un grosso successo, come l’album di debutto BUSINESS AS USUAL (1982), lavoro che passa due mesi in vetta alla classifica in patria, così come riceve grandi consensi in America (tanto da conquistare un Grammy come Best New Artist nel 1982). Sempre nel 1982 è la volta di CARGO, a cui segue un faticoso tour terminato il quale il gruppo si prende una lunga pausa, visto che Spesier e Rees lasciano la band. Sostituiti, esce il terzo lavoro, TWO HEARTS, meno fortunato rispetto ai dischi precedenti. I Men At Work si separano subito dopo e tra i diversi membri Hay è l’unico a percorrere la carriera solista, incidendo due album, LOOKING FOR JACK (1987) e WAYFARING SONS (1990). Nel 1998 lui e Ham riformano la band, realizzando il disco dal vivo BRAZIL. Nel corso degli anni il gruppo si esibisce dal vivo per diverse manifestazioni, non pubblicando però nuovi lavori.
Il 19 aprile 2012 Ham viene trovato morto nella sua casa di Melbourne: aveva 58 anni. (01 mag 2012)