Biografia

Mauro Pagani nasce a Chiari (Brescia) nel 1946. Studia violino e musica classica (e il flauto da autodidatta), comincia a militare nei primi complessi rock (Forneria Marconi/Grown Ups e JB Club, Dalton), poi, a Milano, suona nel primo album di Claudio Rocchi ed entra nei Quelli, che poi diventano Premiata Forneria Marconi. Con il gruppo Pagani resta fino al 1977.
Nel 1979 realizza il suo primo album, omonimo; poi dà vita al progetto Carnascialia (un album) e nel 1981 realizza le musiche di “Sogno di una notte d’estate” per il Teatro dell’Elfo (spettacolo teatrale, poi film).
Nel 1983 inizia una collaborazione con Fabrizio De André che durerà dieci anni. Con lui scrive e realizza CREUZA DE MÄ (1984). Collabora intanto con Ornella Vanoni, Roberto Vecchioni, Gianna Nannini, e ancora con De André per “Le nuvole” e il doppio live “1991 concerti”.
Nel 1991 publica il suo secondo alum da solista, PASSA LA BELLEZZA (Premio Tenco 1991). Nel 1992 scrive la colonna sonora del film “Puerto Escondido”, nel 1997 quella di “Nirvana” (entrambe per il regista Gabriele Salvatores). Intanto continua l’attività di produttore (da segnalare gli album sul repertorio napoletano di Massimo Ranieri). Nel 1998, dopo una partecipazione a Sanremo con i Figli di Bubba (“Nella valle dei Timbales”), rileva gli studi Regson di Milano e fonda Le Officine Meccaniche. Nel 2003 pubblica il terzo album, DOMANI, nel 2004 una rilettura di CREUZA DE MÄ.
Nel 2007 sostituisce Ambrogio Sparagna come maestro concertatore della Notte della Taranta; dopo un anno di pausa durante il quale produce un disco di Pino Scotto e scrive un romanzo, nel 2009 è produttore del singolo “Domani 21.04.09” a favore dei terremotati dell'Acquila.
Nel 2011 gli viene conferito il Premio Tenco come operatore culturale, mentre nel 2012 collabora con Arisa per il suo disco AMAMI.
Nel 2013, in occasione della nuova edizione del Festival di Sanremo, viene nominato direttore musicali dal conduttore Fabio Fazio. (07 ott 2012)