Biografia

Malika Ayane nasce da madre italiana e padre marocchino a Milano nel 1984. Studia violoncello al Conservatorio dal 1995 al 2001 e canta nel Coro di Voci Bianche del Teatro al.la Scala.
La sua carriera svolta con l'incontro con Caterina Caselli nel 2007, che la mette sotto contratto con la Sugar: "Soul waver" è il suo primo singolo, che nella versione italiana (scritta da Pacifico), diventa "Sospesa". Il singolo seguito qualche mese dopo da MALIKA AYANE, disco di debutto, da cui viene estratto un nuovo singolo, "Feeling better". Nel 2009 partecipa al Festival Di Sanremo nella sezione "Proposte", con il brano "Come foglie", accompagnata dal "Padrino" Gino Paoli. Anche grazie al successo ottentuto proprio a Sanremo, torna l'anno successivo, questa volta nella sezione "Artisti", ovvero i "big", con "Ricomincio da qui". La canzone vince il premio della critica; in contemporanea con la partecipazione al Festival esce l'album GROVIGLI. Dopo due anni arriva RICREAZIONE, alla cui realizzazione hanno contribuito Paolo Conte, Pacifico, Tricarico, Boosta, Paolo Buonvino, The Niro, Romeus, Alessandro Raina (Amor Fou). Il disco è anticipato dal singolo “Tre cose”.
Viene selezionata per il Festival di Sanremo 2013, sezione Big, dove è in gara con "Niente" (canzone eliminata dalla gara) e "E se poi". RICREAZIONE viene ripubblicato con i due brani sanremesi e la canzone eseguita durante la serata Sanremo Story, "Cosa hai messo nel caffè". “E se poi” si classifica al quarto posto.
Nel 2015 torna a calcare il palco dell'Ariston a due anni di distanza, con "Adesso è qui", che anticipa il nuovo album in studio della cantautrice, NAIF, frutto dei diversi viaggi compiuti da Malika in giro per l'Europa negli ultimi mesi. La canzone vince il Premio Della Critica e si classifica terza. L'album è seguito da un lungo e fortunato tour.
Nel 2016 il ruolo della protagonista del musical "Evita", in tour nei teatri italiani. (28 feb 2018)