Biografia

Lady Sovereign, all'anagrafe Louise Amanda Harman, nasce il 19 dicembre 1985 e cresce nella zona nord-ovest di Londra. Il primo incontro tra la giovane ragazza e l'hip hop avviene grazie ai dischi della madre, in particolare quelli delle Salt'N'Pepa. Ma è nel 2001, con il fortunato debutto di Ms Dynamite, che Louise capisce che anche una ragazza come lei si puÚ ricavare uno spazio nella scena hip hop britannica.
All'età di sedici anni lascia la scuola, prende il nomignolo di Lady Sovereign (riferito all'anello con la moneta antica che porta al dito, detto appunto sovereign, in italiano la sovrana) e inizia a lavorare come attrice in film in cui ha il ruolo proprio di una giovane MC. La produzione del lungometraggio le commissiona la realizzazione della colonna sonora che rappresenta la prima vera pubblicazione della rapper londinese.
In quegli anni il suo nome inizia a circolare grazie ai suoi primi EP e ai tanti freestyle sparsi per la rete che arrivano fino all'orecchio lungo del magnate dell'hip hop americano, Jay Z.
Nel 2005 vola a New Yok per firmare un contratto con la Def Jam che, l'anno successivo, pubblica PUBLIC WARNING (2006): il disco è trascinato dal successo del singolo (e del relativo video) "Love or hate me". Nel 2007 apre i concerti di The Streets e parte in tour con Gwen Stefani, ma l'insistenza con cui la Def Jam vuole spingere il disco si scontra con la sua volont‡ di fermarsi per pensare al prossimo album.
La situazione si fa più pesante quando Lady Sovereign inizia a cancellare le date del suo tour: il suo ufficio stampa dichiara che Louise soffre di un leggero esaurimento, ma mesi dopo lei stessa ammette di essere caduta in depressione.
Dopo aver rotto il contratto con la Def Jam e aver fondato la sua etichetta, la Midget Records, pubblica nel 2009 il suo secondo album: JIGSAW viene anticipato dal singolo "So human", una sorta di manifesto del Lady Sovereign-pensiero. (25 giu 2009)