Biografia

Gli spagnoli Kamelot si formano a Tampa (Florida) nel 1991 per opera del chitarrista Thomas Youngblood e del batterista Richard Warner. Il loro suono è influenzato dal metal europeo e dal jazz classico. Il primo contratto discografico arriva tre anni dopo, nel 1994, con la Noise che pubblica l’anno seguente l’album ETERNITY. Il secondo disco, DOMINION, guadagna maggior attenzione da parte dei media, ma questo non è sufficiente per convincere Richard Warner e Mark Vanderbilt (vocals) a restare nella band. I due infatti se ne vanno e vengono sostituiti dagli ex Conception Casey Grillo e Roy Khan. Con, l’arrivo di questi due nuovi elementi, i Kamelot realizzano SIEGE PERILOUS.
Nel 1998 i Kamelot vanno per la prima volta in tour in Europa con gli Elegy e l’anno successivo esce THE FOURTH LEGACY, disco registrato con il produttore Sascha Paeth e Miro (Rhapsody, Angra).
Il tour del nuovo millennio vede il gruppo ancora esibirsi in Europa con accanto il tastierista dei Vanden Plas Günter Werno. Da questo ennesimo tour nasce un live album intitolato THE EXPEDITION. Dopo pochi mesi esce il quinto lavoro, KARMA, mentre il lavoro successivo, EPICA è datato 2003. A due anni di distanza è la volta di THE BLACK HALO (2005), che come EPICA, è ispirato al “Faust” di Goethe. Con l’aggiunta dal tastierista Oliver Palotai, nel 2007 viene realizzato GHOST OPERA, seguito l’anno dopo dal doppio GHOST OPERA- THE SECOND COMING. Nel 2010 è la volta del nuovo lavoro, POETRY FOR THE POISONED. (19 set 2010)