Biografia

Giovanna Coletti nasce a Milano nel 1962. La sua attività musicale inizia nel 1977 al centro Santa Marta di Milano. Nel 1979 fonda insieme ad altre quattro ragazze le Kandeggina Gang, gruppo punk che debutta discograficamente nel 1980 con il 45 giri “Sono cattiva” / “Orrore”.
Già alla fine dell'anno il gruppo si scioglie e Jo intraprende una carriera solista.
Nel 1981 pubblica il 45 giri “Skizzo skizzo” / “Energia interna”, poi l’album di debutto GIRL SENZA PAURA, a nome Jo Squillo Eletrix. Nel 1982 collabora con i Kaos Rock, la band guidata dal compagno Gianni Muciaccia, alla realizzazione dell’album “Shake”, e pubblica il nuovo singolo “Africa”.
Nel 1983 pubblica il singolo "Avventurieri" / "Voodoo", e nel 1984 l’album BIZARRE, che contiene il singolo “Muchacha”, in cui svolta verso il pop, svolta confermata l’anno seguente dal singolo “Roulette” / “My love”.
Nel 1987 pubblica il singolo “O fortuna”, ispirato ai “Carmina Burana”, e nel 1988 pubblica l’album TERRA MAGICA, dedicato a Demetrio Stratos.
Dopo la raccolta TRACCE 80/90, nel 1991 partecipa al Festival di Sanremo presentando, in coppia con Sabrina Salerno, “Siamo donne”.
Nel 1992 non viene ammessa al Festival perché la canzone presentata, “Me gusta il movimento”, non risulta inedita. Pubblica comunque l’album MOVIMENTI, e nel 1993 partecipa a Sanremo con "Balla italiano", poi inclusa nel Cd omonimo. Inizia intanto a condurre trasmissioni televisive, attività parallela che poi diventerà la sua professione.
Nel 1994 pubblica 2P LA + XY = NOI, seguito l’anno dopo dal singolo "Non vedo l'ora" realizzato con il rapper Luca T.
Escono poi altri singoli (“Jo in the jungle”, 1997; “Donne al sole”, 2000) e l’album DO YOU REMEMBER ’70, in cui rivisita brani del decennio Settanta.
Nel 2003 esce il singolo "I love you baby" che anticipa l'uscita del Cd POTERE ALL'ANIMA, ad oggi la sua ultima pubblicazione discografica. (19 ott 2009)