Biografia

Jack Hardy nasce il 23 novembre 1947 a South Bern, in Indiana. Figura centrale della musica folk fin dal suo arrivo nel Greenwich Village nel 1978, comincia la sua carriera scrivendo canzoni per il gruppo Cornelia Street Cafè, poi diventato Songwriter's Exchange, con cui viene realizzato un album nel 1980. La band fonda l’anno successivo una cooperativa chiamata Speakeasy, che diventa un luogo di riferimento per i vari cantautori. Collaboratore nel tempo di diversi artisti, come Susanne Vega, Shawn Colvin, Brian Rose, Richard Shindell, John Gorka, pubblica una quindicina di lavori, a partire da MIRROR OF MY MADNESS (1976). negli anni Duemila pubblica una serie di album. Tra questi BANDOLIER (2002), COIN OF THE REALM (2004), TINKER’S COIN: CELTIC ANTHOLOGY (2005) e NOIR (2007). Il sedicesimo lavoro, RYE GRASS esce invece nel 2009.
Molto attivo politicamente (negli anni Sessanta viene anche arrestato), fonda anche la rivista Fast Folk Music Magazine. Ga un fratello, Jeff, bassista e collaboratore in alcuni suoi album, che muore durante l’attacco al World Trade Center l’11 settembre 2001. Hardy muore l’11 marzo del 2011, a Manhattan, a seguito di una lunga malattia. (28 mar 2011)