Biografia

Tracy Marrow – vero nome di Ice T – nasce il 16 febbraio 1958 a Newark, New Jersey.
Rimasto orfano di entrambi i genitori che muoiono in un incidente stradale, abbandona la città natale per Los Angeles, dove entra a far parte di una gang e dove gli sparano per due volte.
Fortunatamente riesce a trovare la sua strada nella musica, iniziando nel 1983 con il singolo “The coldest rapper”, un’improvvisazione in rime basata su un vecchio pezzo di Jimmy Jam & Terry Lewis. È con “Ya don’t know” che Ice T inizia a riscuotere consensi, candidandosi a primo rapper della West Coast. Fra il 1987 e il 1991 Ice T pubblica, sotto contratto con la Warner, ben 4 album. Nell’88 incide, per l’omonimo film, il brano “Colors”, fotografia delle due gang di LA, Bloods e Crips. In POWER (1988) incide “I’m your pusher”, una rivisitazione electro del classico di Curtis Mayfield, Pusherman. OG: ORIGINAL GANGSTER infine diventa ben presto un classico dell’hiphop, cosa che gli permette di avere più libertà con la casa discografica.
A seguito dei problemi suscitati con il brano “Cop killer”, uscito con il progetto parallelo Body Count, viene licenziato dalla casa discografica; prima viene pubblicato HOME INVASION (1993) – uscito tramite la sua etichetta personale – poi firma con Virgin, con cui incide il secondo album di Body Count e RETURN OF THE REAL. Nel 1999 segue 7TH DEADLY SIN, a cui si affiancano ICE T PRESENTS THE WESTSIDE (2004) e GANSTA RAP (2006).
Parallelamente all’attività di rapper, si dedica anche a quella di attore, recitando – oltre che in diversi film – anche nella serie tv “Law and order”, in cui – ironia della sorte - interpreta proprio un poliziotto. (13 apr 2009)