Biografia

Giuradei è il nome che rappresenta il progetto artistico/musicale dei brescianissimi fratelli Giuradei, Ettore, classe 1981, autore di testi e musica e Marco, 1986, polistrumentista e arrangiatore, affiancati da Domenico Vigliotti, fonico sia live che in studio, Alessandro Pedretti alla batteria e Nicola Panteghini alla chitarra. Nel 2006 esce il primo disco a nome Ettore Giuradei, PANCIASTORIE, per Mizar Records/Audioglobe, che vince nello stesso anno il Premio Nuova Canzone d’Autore al M.E.I. di Faenza e arriva in finale al Premio Fuori dal Mucchio 2006 e al Premio De Andrè 2006. Il secondo album, ERA CHE COSÌ esce a marzo 2008, per Mizar Records/Novunque e viene presentato in tutta Italia con un tour di due anni in cui si contano la bellezza di centosettanta date tra le quali spiccano le partecipazioni al Premio Tenco 2008 e al Premio Ciampi 2009. A novembre 2010 esce LA REPUBBLICA DEL SOLE, il terzo album, creato anche con la collaborazione dei nuovi musicisti e accompagnato da un ottimo successo di critica e pubblico grazie ad un tour di nuovo infinito. A fine 2010 fa parte del progetto “La leva cantautorale degli anni Zero” realizzato da Club Tenco e Mei con la casa discografica Ala Bianca. Poi la svolta: dopo tre dischi dalla cifra stilistica assolutamente riconoscibile (puro cantautorato italiano) Ettore decide di cambiare ragione sociale e condividere con il fratello Marco la scrittura dei brani. Non più Ettore Giuradei dunque ma i Giuradei. Esce così l’11 febbraio 2013 il nuovo lavoro, il primo del nuovo ciclo, intitolato appunto GIURADEI: dieci pezzi nuovamente di stampo cantautorale, dai testi poetici e molto intimi, più esplicitamente influenzati da componenti rock per quanto riguarda il sound. Da segnalare la partecipazione di Jairo Zavala, alias Depedro, chitarrista dei Calexico, nel pezzo “Senza di noi”. (02 apr 2013)