Biografia

Il materiale contenuto in questa biografia è tratto da un comunicato stampa inviato dai diretti interessati. Rockol lo pubblica senza assumere responsabilità sui contenuti, che non sono stati sottoposti a verifica redazionale.

Nato e cresciuto a San Paolo del Brasile, anche capitale del night clubbing, dj Patife (aka Wagner Ribero De Souza) ha speso il più dei suoi 25 anni vivendo e respirando musica.
Guadagna le sue prime esperienze professionali come dj nei primi anni ’90 unendosi ad una band hip hop dal nome “E Fatos Reasis” (Real Facts), che ha all’attivo numerosi hits e collabora con altri artisti hip hop, realizzando anche un album. Nel ’95 la carriera di Patife subisce un’impennata e guadagna un posto fisso all’Arena Music Hall, celeberrimo tempio della musica elettronica di San Paolo. E’ in questo periodo che Patife sviluppa il gusto per il Drum&Bass, genere del tutto nuovo a San Paolo dove la tendenza dominante è la techno.
Patife si avvantaggia della sua presenza fissa nel club per imporre il nuovo tipo di musica, ma l’affermazione se ne rivela difficile. Attraverso i suoi buoni amici, DJ Marky, DJ Koloral, Patife è tuttavia determinato a fare del Drum&Bass un successo.
Siamo nell’Agosto del ’97 e Patife e Marky volano a Londra per incontrare i loro eroi. Il fortunato incontro coi promotori di “Movement” ed una serie di notti al Bar Rumba (locale tra i più cool di Londra) portano Patife alla conclusione di un contratto che prevede la loro partecipazione al Movement e l’esportazione del the Movement stesso in Brasile.
Quindi debuttano a Londra suonando in compagnia di alcuni dei dj’s più celebri di quella che è la Mecca del Drum&Bass: e’ il giusto riconoscimento che premia gli sforzi di un pioniere che assieme al compagno Marky ha portato all’affermazione del genere in Brasile.
Il lavoro duro di Patife è oggi compensato anche dalla realizzazione di una compilation in Brasile “DJ Patife Presents Sounds of Drum&Bass” e dalla regolare partecipazione ad eventi raves. In questi ospita anche alcuni dei migliori radio shows dance music come Nova FM, Metro FM e 97 FM, tutte stazioni legalmente riconosciute e recentemente molto richieste anche nel resto del Brasile con eventi di grande affluenza come il Levi’s Live, che ha visto una performance dei Chemical Brothers ad aprire e suonare per il Video Music Brasil (MTV) con Bryan Gee e Jumpin’s Jack Frost.
Patife si esibisce in Regno Unito oltre che al Movement, anche in altri club come Cargo, Subtirrenia, Planet V e nel 2001 è uno degli ospiti dell’esclusiva manifestazione sudamericana Homelands 2001. L’Aprile 2001 ha visto anche il lancio di “Brasil EP” (Trama/V Records) con due tracks suonati da dj’s di calibro mondiale come Fabio, Norman Jay, Gilles Peterson, Ross Allen per citarne alcuni ed è di qualche mese addietro l’uscita di: “Cool Steps-Sounds of Drum&Bass”.
Il nome di PATIFE è divenuto sinonimo del suono globale del “Drum&Bass d’ispirazione brasiliana” il suo hit, “Sambassim”, ha proiettato Patife all’attenzione del scena dance mondiale per il suo unico miscelarsi di drum&bass, batucada, vocals e ritmi samba. Il disco Cool Steps segna l’affermazione di un artista che per tre anni ha viaggiato, sperimentato il suo suono in studio; nel rendere omaggio ad i suoi propri miti Patife seleziona otto brani internazionali che ancora una volta mostrano la connessione tra il sound londinese di Drum&Bass e la sua interpretazione brasiliana. Il disco sarà disponibile in Europa da Novembre 2002. Degni di nota all’interno del disco le tracks “Jam Session” (con la partecipazione del leggendario percussionista brasiliano Jao Parayba) “So Tinha Que Ser Con Voce” (ancora con una presenza d’eccezione: Fernanda Porto) ed un delizioso remix di Cleveland Watkiss “Torch of freedom”, il tutto dimostra quanto velocemente Patife si muova. (09 set 2002)