Biografia

Dargen D'Amico, pseudonimo di Jacopo D'Amico, nasce nel 1980 a Milano. Inizia fin da giovanissimo a interessarsi al rap, intraprendendo gare in rima con gli amici. È proprio nella sua città che conosce Jake La Furia e Guercio (Guè Pequeno), creando il trio delle Sacre Scuole, con cui dà vita all'album “3 MC’s al cubo”. Successivamente incomincia la carriera solista, pubblicando “Musica senza musicisti”, autoproduzione con l'etichetta discografica da lui fondata Giada Mesi del 2006. Nel 2008 segue il doppio cd “Di vizi di forma virtù”, mentre nel 2010 è la volta dell’Ep di “D’(parte prima)”. Nel 2012 esce “Nostalgia istantanea”, che contiene solo due tracce di 18 e 20 minuti l’una. Nel 2013 è la volta del nuovo lavoro “Vivere aiuta a non morire”, cui segue a inizio 2015 “D'io”. Nel 2017 esce “Variazioni”, realizzato in collaborazione con la pianista Isabella Turso. Nel maggio 2019 pubblica l'album “Ondagranda”, scritto a quattro mani con il compositore Emiliano Pepe. A fine 2020 pubblica il suo settimo album da solista “Bir Tawil” e pochi mesi dopo, in occasione del Festival di Sanremo 2021, il rapper lavora come autore dei brani in gara “Dieci” di Annalisa e “Chiamami per nome” di Francesca Michielin e Fedez. Nel 2022 prenderà parte al settantaduesimo Festival di Sanremo con il brano “Dove si balla”. (08 gen 2022)