Biografia

Burial è il nome dietro al quale si nasconde (letteralmente) l’artista elettronico londinese William Emmanuel Bevan. Per due anni la sua identità resta un segreto. "Solo cinque persone sanno che faccio musica", dice Bevan. Eppure il suo debutto del 2006 BURIAL è considerato uno dei dischi elettronici dell’anno e UNTRUE del 2007, composto usando un editor digitale, gli frutta una nomination ai Mercury Prize. Le ipotesi su chi sia il nuovo genietto dell’elettronica si sprecano fino a quando, nel 2008, l’inglese "Independent" azzarda l’ipotesi che si tratti di Bevan, ipotesi che l’artista conferma pubblicando su MySpace una sua foto. Da allora, Burial non ha più dato alle stampe un vero album e si è dedicato a 12 pollici e a collaborazioni con Four Tet e Massive Attack. Il 31 gennaio 2014 ha postato un altro autoscatto annunciando la pubblicazione di un nuovo album. (10 feb 2014)