Biografia

Anita Baker nasce il 26 gennaio 1958 a Toledo in Ohio, ma cresce vicino a Detroit, dove passa l’adolescenza ascoltando grandi cantanti jazz come Sarah Vaughan, Nancy Wilson e Ella Fitzgerald.
Dopo aver mosso i primi passi a livello locale, nel 1975 riesce a vincere l’audizione per il “Capitolo 8”, una delle band più conosciute a Detroit; il gruppo infatti riesce a firmare un contratto con la Ariola e a realizzare un album nel 1979, per poi purtroppo sciogliersi immediatamente dopo, quando l’etichetta viene acquistata dalla Arista, che non apprezza le qualità vocali della Baker.
Nel frattempo Anita si mantiene facendo lavori saltuari; solo nel 1982, Otis Smith – che ha già collaborato con i “Capitolo 8” – la contatta per registrare un disco per la nuova etichetta Beverly Glen. Inizialmente riluttante, Anita accetta e realizza così il suo album di debutto, THE SONGSTRESS nel 1983. È un discreto riscontro, ma ciò aiuta la cantante ad avere un forte sostegno da parte dei suoi fan, cosa che le permette di firmare con la Elektra nel 1985.
Nel 1986 esce RAPTURE, forse il suo più grande successo, poiché vincitore del disco di platino e del Grammy. Le sue qualità vocali proseguono con GIVING YOU THE BEST THAT I GOT (1988), che permette alla Baker di conquistare altri due Grammy come miglior artista femminile R&B e miglior canzone. Un paio di anni dopo esce COMPOSITIONS.
Dopo una pausa per maternità, ritorna in studio con RHYTHM OF LOVE, del 1994. Lontano dai riflettori per diverso tempo, è solo nel 2003 che la cantante ritorna sulle scene con un nuovo lavoro, MY EVERYTHING. Due anni più tardi realizza il suo primo album natalizio, CHRISTMAS FANTASY.
Nel 2008 con “An evening with Anita Baker” comincia di nuovo ad esibirsi in tournée: da questa esibizione è previsto o un DVD o un CD dal vivo in uscita nel 2009. (25 nov 2008)