Biografia

I 24Grana nascono a Napoli a metà degli anni '90, come trio (Renato Minale, Armando Cotugno e Francesco Di Bella), prendendo il nome da una moneta in uso durante il regno di Ferdinando d'Aragona. Con l’ingresso di Giuseppe Fontanella (1996) il gruppo assume la formazione definitiva, e un suo brano, “Regina”, viene incluso nella compilation Napoli Sound System.
Esce poi l’esordio discografico in proprio, l’EP “24Grana” contenente quattro brani, presto seguito dall’album LOOP, che contiene fra l’altro “Lu cardillo”. Dopo solo un anno il gruppo decide di registrare un album dal vivo, che documenta un unico concerto al Teatro Nuovo: si intitola LOOP LIVE.
I 24Grana sono costantemente in tour, anche all’estero: nel 1999 hanno però modo di registrare, nell’isola di Procida, un nuovo album, METAVERSUS.
Dopo aver realizzato una videoinstallazione, Welcome-X, insieme agli artisti Bianco-Valente, i 24Grana firmano le musiche per il balletto “Roc”, messo in scena al Teatro Mercadante.
Nel 2001 esce K-album, di cui fa parte “Kanzone su Londra”; è seguito nel 2002 da un nuovo live, OVERGROUND, registrato in tour.
Dopo la partecipazione al Tora! Tora!, e l’inclusione di “Stai mai ccà” nella colonna sonora del film “Fame chimica”, la band pubblica UNDERPOP (2003), in cui sono presenti alcuni testi in italiano.
Altri concerti all’estero (Spagna, Giappone) preludono alla ripubblicazione, nel 2005, di METAVERSUS, stavolta accompagnato da un DVD.
Devono passare tre anni prima della pubblicazione di GHOSTWRITERS, realizzato con la produzione artistica di Daniele Sinigallia e le partecipazioni di Filippo Gatti, Riccardo Sinigallia e Marina Rei.
Nel 2011 esce il nuovo album LA STESSA BARCA, che vede la collaborazione di Steve Albini, già produttore di Nirvana, Pixies e Pj Harvey. Il primo singolo tratto dal disco è “Ombre”. (08 gen 2018)