23 aprile 2014

Rockol.it - La musica online è qui Rockol.com
Plan B

Plan B


Plan B è lo pseudonimo dietro cui si cela Benjamin Paul Ballance Drew, musicista, cantante e attore inglese, nato il 22 ottobre 1983 nel quartiere londinese di Forest Gate.
Ben Drew cresce…

leggi tutto >
Cerca TestiAcquista

Biografia

Plan B è lo pseudonimo dietro cui si cela Benjamin Paul Ballance Drew, musicista, cantante e attore inglese, nato il 22 ottobre 1983 nel quartiere londinese di Forest Gate.
Ben Drew cresce dominato da una serie di ossessioni, musicali e non. La prima è per Michael Jackson, poi fu il turno di Ian Wright e dell’Arsenal. Poi della musica jungle e dell’hip hop, dei Prodigy e del punk e del desiderio di essere un ribelle come Johnny Rotten. Il tutto senza però mai dimenticare la passione per il soul della Motown che Jacko gli aveva trasmesso.
Dopo aver pubblicato nel 2005 il suo primo singolo “Kidz” (ispirata all’omicidio di Damilola Taylor, studente di una scuola del sud di Londra) per la propria etichetta, la Pet Cemetery Records, Ben Drew trova facilmente un contratto discografico firmando con la 679 Recordings, sulla scia del quale, il 26 giugno 2006, esce il suo album di debutto, WHO NEEDS ACTION WHEN YOU GOT WORDS. Accompagnato da ottime recensioni, l’album apre nuove strade all’hip hop britannico, un urlo di rabbia e d’orgoglio forte, fiero e infarcito d’oscenità dai quartieri popolari dell’East London. E regala a Ben anche la possibilità di recitare, quando nel 2008 interpretò un cattivo dei quartieri popolari in Adulthood di Noel Clarke poi un altro teppista con il cappuccio contro Michael Caine nel thriller dell’anno scorso Harry Brown. La partecipazione al film Harry Brown offre a Ben anche il suo primo singolo di successo nella forma di ‘End credits’, una collaborazione con il duo drum’n’bass Chase and Status registrata per la colonna sonora del film. Ma del tutto diverso sembra essere l’approccio per la scrittura del suo secondo album, che sembra sin dall’inizio essere maggiormente influenzato dal bagaglio soul che Ben ha messo da parte negli anni. la prima canzone scritta per il disco, “Love goes down”, è effettivamente la start up di nuovo viaggio nella sua musica, e dà il là ad un “concept album”, basato sulle peripezie di un soul singer – il signor Strickland Banks – e della sua vita messa in pericolo da disavventure giudiziarie. Il disco viene registrato parallelamente alle riprese di un mediometraggio, che traspone su pellicola il concept del disco (e che vedrà la luce prossimamente).
THE DEFAMATION OF STRICKLAND BANKS, il secondo album di Plan B, esce nell’aprile del 2010 e viene lanciato dai singoli “Stay too long” e “She said”.
Discografia Essenziale
WHO NEEDS ACTION WHEN YOU GOT WORDS 2006 679 Recordings
THE DEFAMATION OF STRICKLAND BANKS 2010 679 Recordings

(01 giu 2010)
  • Ciao