Sid Vicious a 30 anni dalla morte. Il suo spacciatore: 'Nessun rimorso'

Sid Vicious morì il 2 febbraio 1979 e, a trent'anni dalla sua scomparsa per overdose, avvenuta il giorno seguente alla sua scarcerazione con la condizionale dopo l'accusa d'aver ucciso la fidanzata Nancy Spungen, lo spacciatore che presumibilmente gli fornì la dose letale di droga non ha mostrato alcun rimorso.

Peter Gravelle, intervistato per il documentario "Sid, by those who really knew him", ha ammesso che fornì al bassista dei Sex Pistols una dose poche ore prima che Vicious venisse trovato senza vita. Non mostrando particolare rimorso, Gravelle ha detto: "Se non avesse avuto la roba da me, la avrebbe trovata in un altro posto. Ma in ogni caso Sid era troppo giovane, non mi sarei mai aspettato che potesse morire". Il documentario sarà trasmesso in Gran Bretagna nel prossimo marzo.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.