Metro Station: 'Grazie a Myspace, si sta avverando il nostro sogno'

Metro Station: 'Grazie a Myspace, si sta avverando il nostro sogno'
I Metro Station sono giovanissimi ma hanno già le idee ben precise su chi sono e su chi vogliono diventare. La band nasce dall'incontro, avvenuto nel 2006 a Los Angeles, tra il chitarrista Trace Cyrus, fratello di Miley, e il cantante Manson Musso, ai quali si sono aggiunti, di lì a poco, il bassista Blake Healy e il batterista Anthony Improgo. Il loro primo lavoro, in uscita in Italia il 13 marzo prossimo con due brani in più rispetto alla versione americana, ha un sound che ricorda le atmosfere degli anni Ottanta, delle quali i ragazzi sono estimatori, miscelato con tocchi electro. "Anche se ci definiamo pop, ascoltiamo di tutto, dall'hip hop all'elettronica, passando per Simon e Garfunkel. Ci accomunano la passione per la musica e per le sonorità alla Depeche Mode, che anno ispirato le nostre canzoni", dice Manson. Nonostante le parentele celebri, i Metro Station hanno seguito uno dei percorsi più comuni, oggi, per le band emergenti: si sono affidati a Myspace per far conoscere i loro brani. Ed è stato grazie al social network e al passaparola dei fans che il gruppo ha ottenuto il primo contratto discografico, dopo una gavetta fatta di esibizioni in luoghi poco comuni: "Il nostro primo concerto in assoluto è stato in una chiesa davanti a sette persone: sembra surreale, ma è una storia vera", afferma Trace. Oggi non si esibiscono più in chiese e centri commerciali ma sui palchi di club e festival internazionali. Ad aprile saranno in tour in America con i Fall Out Boy: "Siamo elettrizzati per questa occasione, per noi è una grandissima opportunità", afferma Anthony: "Suonare è la nostra vita, non riusciremmo a immmaginare il nostro futuro diverso da come si sta delineando adesso. Diamo tutta la nostra anima sul palco e suoniamo sempre come se dovesse essere il nostro ultimo concerto. Vorremo che questo fosse l'inizio di una lunga strada in salita".
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.