Classifiche UK: il rapper inglese Dizzee Rascal per la prima volta al numero 1

Si fionda direttamente in prima posizione, nella nuova classifica britannica, “Dance wiv me” di Dizzee Rascal.

Per il rapper inglese, coadiuvato nella canzone da Calvin Harris, l’artista “scoperto” da Kylie Minogue, e da Chrome, si tratta del primo numero uno della sua carriera. Rascal, classe Ottantacinque, è cresciuto in una casa popolare nella zona londinese del Bow. Fino ad oggi il suo singolo più venduto era stato “Stand up tall”, numero 10 nel 2004. Il brano di Dizzee, vero nome Dylan Mills, scalza dal trono “Closer” di Ne-Yo che va a sedersi al numero due. Entra sul terzo gradino “All I ever wanted” di Basshunter, il 23enne DJ e musicista (Jonas Erik Altberg) svedese, con “No air” di Jordin Sparks, giovane cantautrice dell’Arizona, che scende al numero quattro. Chiude la Top 5 “Forever” di Chris Brown. Chart dei singoli piuttosto ingessata, quella di questa settimana: due nuove entrate in Top 10, poi nessuna novità dal numero 4 fino al trentaquattro.


Per quanto riguarda gli album, continua la liaison dei sudditi di Sua Maestà con i Coldplay; “Viva la vida” regna per la quarta settimana consecutiva. Inchiodata al 2 è Duffy col suo “Rockferry” che raggiunge le 18 settimane di permanenza, mentre sale dal 6 al 3 “Exclusive” di Chris Brown e scende dal 3 al 4 “Home before dark” del veterano Neil Diamond. “Skydivin’” di Darren Styles, DJ e produttore dell’Essex, completa le cinque posizioni di testa. La parte bassa della Top 10: al 6 i Ting Tings con “We started nothing”, al 7 “Back to black-The deluxe edition” di Amy Winehouse, all’8 (unica new entry tra i primi dieci) “Poor man’s Heaven” del neofolk Seth Lakeman, al 9 “Good girl gone bad” di Rihanna (proveniente dal numero 15 con ben 48 settimane in chart), conclude il “Best of” di Neil Diamond. Nuove entrate oltre la linea di galleggiamento: “The black parade is dead” dei My Chemical Romance al 12, “The very best of” di Eddy Grant al 14, “All or nothing” dei Subways al 17, “Romance at short notice” dei Dirty Pretty Things al 35.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.