Equ: Claudio Santamaria e Francesco Gazzé nel nuovo album

Si intitola "Liquido" il nuovo album degli Equ pubblicato lo scorso 14 aprile e al quale hanno collaborato l'attore Claudio Santamaria nelle vesti di cantante (vedi News), e Francesco Gazzé (fratello di Max) come coautorure di quattro brani: "Lui è molto concreto ed io molto astratto, per questo ci combiniamo bene", ha dichiarato Gabriele Graziani, cantante degli Equ.

"Liquido", che contiene quattordici brani, viene definito un concept album: "In un mondo della musica in cui la comunicazione è ridotta ai soli tre minuti di un singolo da hit-parade", spiega Graziani, "noi abbiamo scelto di andare controcorrente prendendoci tutto il tempo necessario a raccontare una storia che pretende attenzione dall'ascoltatore. In fondo le cose complicate sono anche le più interessanti, perché oggi è la vita ad essere complicata". (Fonte: Quotidiano Nazionale)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.