Comunicato Stampa: EINSTURZENDE NEUBAUTEN a Milano

Comunicato Stampa: EINSTURZENDE NEUBAUTEN a Milano
La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

La storica band tedesca, tra gli inventori del genere industrial, torna in Italia per presentare il nuovo fantastico album “Alles wieder offen”. Blixa Bargeld (ex Bad Seeds di Nick Cave) e soci ancora sulla cresta dell’onda dopo 27 anni.

LIVE CLUB

PRESENTA

GIOVEDI’ 10 APRILE

EINSTURZENDE NEUBAUTEN

in concerto

@

ALCATRAZ
Via Valtellina,21

MILANO

INIZIO CONCERTO H 20,30
APERTURA PORTE H 19,30
PREZZO DEL BIGLIETTO € 25 + d.p.
PREVENDITA SU www.ticketone.it
Infoline: Tel.: 02 909 802 62
@mail: info@liveclub.it
Web: www.liveclub.it

Giunti al loro 27esimo anno di attività, Einstürzende Neubauten dimostrano nuovamente la potenza della loro filosofia musicale. Hanno rivoluzionato la scena musicale europea, tra i loro tratti caratteristici l'utilizzo di strumentazioni atipiche, comprendenti martelli pneumatici, lamiere metalliche, tubi flessibili, compressori e altri elementi capaci di creare un suono alienante, ricco di dissonanze, rappresentativo della moderna civiltà industriale. Dopo il successo del tour 2007 nel Regno Unito, presentano il loro nuovo album “Alles wieder offen”, mostrando la loro fragilità e intimità in una luce completamente nuova. Molto importante è sottolineare come questo disco sia stato realizzato senza il convolgimento di nessuna etichetta discografica. Le registrazioni del disco sono state finanziate tramite il sito degli E.N. dai supporters del gruppo che hanno orientato le registrazione dell’album e che riceveranno una edizione speciale del disco. Dal sound degli Einsturzende Neubauten, poi, hanno attinto a piene mani band del calibro di Nine Inch Nails, Depeche Mode e tante altre. L’esperienza live del gruppo di Blixa, è un qualcosa da non perdere assolutamente.

BIOGRAFIA

La formazione embrionale degli Einstürzende Neubauten ("Edifici nuovi che crollano") nasce nel 1980 a Berlino dall’incontro fra il cantante e chitarrista Blixa Bargeld e il percussionista americano, espatriato in Germania, N.U. Unruh. I due danno vita al conglomerato artistico Geniale Dilettanten, col quale si esibiscono in performance semi-nudi sull’autostrada di Berlino. La band vera e propria prende forma con l’inserimento dei percussionisti Beate Bartel e Gudrun Gut, oltre che dell’ingegnere del suono Alexander Van Borsig.
I primi album mettono in mostra immediatamente la proposta della band tedesca: canzoni destrutturate, noise e utilizzo di strumenti artigianali ricavati da metalli e materie plastiche varie. Nel 1981 esce il primo singolo, “Fuer den untergang”, contenuto nell’EP “Schwarz”, mentre l’anno successivo arriva il debutto su album con “Kollaps”, con cui il gruppo si afferma come pioniere della musica industriale. Dopo “Die zeichnungen des patienten O. T.”, nel 1984 è la volta di “2x4” (reperibile solo su cassetta e contenete registrazioni dal vivo) e la raccolta “Strategies against architecture ’80-’83”. Bartel e Gut vengono sostituiti da F.M. Einheit, proveniente dagli Abwarts, che assume il ruolo di “capo operatore dei macchinari”. Nella strumentazione degli Einstürzende trovano infatti sempre più spazio martelli, trapani, seghe elettriche e lamiere. Si uniscono alla band anche il chitarrista ed esperto di elettronica Alexander Hacke e il bassista Marc Chung (proveniente anche lui dagli Abwarts).
Un tour in Inghilterra come supporter dei Birthday Party pone gli Einstürzende Neubauten all’attenzione della stampa in seguito alla frequente violenza dei loro show, che spesso culminano nella distruzione degli strumenti se non dei locali che li ospitano. Quando Nick Cave lascia i Birthday Party per la carriera solista assieme ai Bad Seeds, Blixa Bargeld viene chiamato come chitarrista. Sarà in studio e in tour con Nick Cave per oltre un decennio, rimanendo comunque a capo della formazione tedesca, che nel 1985 pubblica “Halber Mensch”, nel 1987 “Fuenf auf der nach oben offenen richterskala” e nel 1989 “Haus der luege”, cui seguono alcune raccolte. Nel 1993 arriva il disco più accessibile della band, “Tabula rasa”, che riesce a coniugare rumore e melodia. Dopo due incursioni nel mondo delle colonne sonore (“Die hamletmaschine” nel 1991 e “Faustmusik” nel 1996), la band si scioglie per un brevissimo periodo, per tornare però subito assieme con “Ende neu” nel 1998, album pubblicato dalla Nothing, l’etichetta di Trent Reznor dei Nine Inch Nails. Mentre Bargeld si divide tra Einstürzende e Bad Seeds, Van Borsig e Hacke contribuiscono alla rinascita temporanea dei Birthday Party dando vita ai Crime And The City Solution.
Nel maggio del 2000 gli Einstürzende tornano con un atteso nuovo lavoro in studio, “Silence is sexy”, mentre vengono ripubblicati i volumi I e II della raccolta “Strategies against architecture”, oltre che al volume III che sintetizza l’attività svolta nel decennio 1991-2001. Nei primi mesi del 2004 la band torna con “Perpetumm mobile” mentre nel 2006 la band dà alla luce due DVD e verso la fine del 2007 il gruppo rilascia il nuovo lavoro “Alles wieder offen
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.