NEWS   |   dalla Stampa / 28/03/2008

Il ‘Los Angeles Times’ chiede scusa a P. Diddy (Sean John)

Il ‘Los Angeles Times’ chiede scusa a P. Diddy (Sean John)
Il “Los Angeles Times” si è scusato pubblicamente con P. Diddy (che ora preferisce farsi chiamare Sean John) per un articolo pubblicato alcuni giorni fa: il quotidiano ha ammesso di aver ingiustamente chiamato in causa il rapper, al quale veniva attribuito un coinvolgimento nella sparatoria che ha portato alla morte di Tupac Shakur nel 1996.
I dati utilizzati dal cronista si sono infatti rivelati falsi, completamente inventati da un informatore dell’Fbi: a fare la scoperta è stato un sito Internet statunitense. (Fonte: La Repubblica)
Scheda artista Tour&Concerti
Testi