Enrico Ruggeri giurato a SanremoLab: ‘Mi sono sentito io sotto esame’

Enrico Ruggeri giurato a SanremoLab: ‘Mi sono sentito io sotto esame’
Hanno preso il via domenica 2 dicembre e termineranno domani, mercoledì 5, le audizioni della fase finale di SanremoLab – Accademia della Canzone di Sanremo dove la commissione artistica formata da Massimo Cotto (presidente), Enrico Ruggeri, Simona Bencini, Pierluigi Ferrantini, Franco Zanetti e Maurilio Giordana deciderà tra i quaranta artisti in gara i dodici che passeranno alla finale.
Rockol ha raggiunto al telefono Enrico Ruggeri che ha parlato della sua esperienza come giurato: “E’ un grosso onore per me essere stato chiamato a fare parte della giuria di SanremoLab da Massimo Cotto e Franco Zanetti. E’ un’esperienza che faccio molto volentieri, e chi si sta rivelando essere molto carina e divertente, anche se ci sono stati dei momenti in cui mi sono sentito io quello sotto esame. Abbiamo visto quaranta artisti in un giorno e con Pierluigi dei Velvet, Simona Bencini, Maurilio Giordana e gli altri componenti della giuria decideremo poi quali saranno i dodici a passare in finale”.
“Ci sono alcuni cantanti molto interessanti, anche se c’è molta diversità rispetto a quando ho iniziato io: con i Decibel proponevo in Italia una musica che non si conosceva ancora bene, perché io il punk l’ho scoperto in Inghilterra e quando l’ho proposto qui era qualcosa di originale o perlomeno diverso dal solito. Per i ragazzi del giorno d’oggi invece è difficile riuscire a proporre qualcosa di non ancora sentito: c’è un mondo musicale fin troppo grande, e grazie ad Internet e alla musica in Rete non c’è un genere musicale nuovo da scoprire”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.