Un premio per ricordare Jam Master Jay (Run DMC)

Il 29 novembre la grande sala dell’Hammerstein Ballroom di New York ospiterà la prima edizione dei “J.A.M. Awards”.
L’evento nasce per ricordare il dj Jam Master Jay, componente dei Run DMC, scomparso nel 2002 in seguito ad una sparatoria e spesso ricordato con affetto dai suoi due compagni.
Gli artisti che si contendono il premio di questa prima edizione sono Marley Marl, Mobb Deep, Talib Kweli e Raekwon, ma non saranno i soli a presenziare alla manifestazione: Snoop Dogg, i De La Soul e Q-Tip si esibiranno infatti in un grande concerto in qualità di ospiti.
La manifestazione ha l’obiettivo di “mostrare al mondo gli aspetti più positivi dell’hip hop, promovendo la visione di arte, musica e giustizia in cui Jam Master Jay ha creduto nell’ultima fase della sua vita”, hanno spiegato gli organizzatori.
Il ricavato dei “J.A.M. Awards” verrà interamente devoluto alla “Jam Master Jay Foundation for Music” voluta dalla moglie del dj, Terri Corley-Mizell, e dai Run DMC.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.