‘Amen’: a gennaio il nuovo album dei Baustelle

‘Amen’: a gennaio il nuovo album dei Baustelle
A distanza di tre anni dalla pubblicazione di “La malavita”, i Baustelle ritornano con un nuovo disco di inediti intitolato “Amen”. Come riportato sul sito Internet ufficiale della band di Montepulciano (http://www.baustelle.it) l’album, descritto come “molto sinfonico e bizzarro”, sarà pubblicato verso la fine di gennaio 2008 e conterrà quattordici brani.
Il disco, prodotto da Carlo U. Rossi, vedrà la partecipazione di (tra gli altri) Sergio Carnevale, Francesca Genti, Mulatu Astatke, Beatrice Antolini, Alessandro Alessandroni e Beatrice Martini.
I Baustelle dopo la pubblicazione di “Amen” daranno il via ad una tournée promozionale che partirà a febbraio.
Qui di seguito l'ultima tracklist pubblicata dal gruppo:

"Antropophagus"
"Baudelaire"
"Charlie fa surf"
"Alfredo"
"Il liberismo ha i giorni contati"
"L’uomo del secolo"
"La vita va"
"Colombo"
"Dark room"
"Panico!"
"L’aeroplano"
"Ethiopia"
"Spaghetti western"
"Andarsene così"
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.