Liam scrive da cani e a momenti non lo fanno entrare in Canada

Liam scrive da cani e a momenti non lo fanno entrare in Canada

Si è saputo solo oggi che il concerto degli Oasis di venerdì della scorsa settimana a Vancouver ha corso il rischio di non svolgersi. Arrivato all'aeroporto canadese, infatti, il personale di polizia addetto al controllo dei documenti ha rifiutato a Liam l'ingresso nel Paese. La causa è tutta da ridere: il modulo doganale compilato da Liam era illeggibile. Liam dapprima s'è inalberato, cosa che ha fatto perdere parecchio tempo; poi, sceso a più miti consigli, ha detto che c'erano stati dei vuoti d'aria e non era riuscito a compilare bene il modulo. Infine ha confessato: al momento di scriverlo era ubriaco. Una volta chiarita la faccenda, ed in grande ritardo per il concerto degli Oasis allo stadio GM Place di Vancouver, la band è stata scortata dalla polizia canadese, a sirene spiegate, fino allo stadio stesso. Il portavoce della band ha commentato seraficamente: "Sì, in aeroporto vi sono stati alcuni problemi. Ma con gli Oasis ce ne sono sempre".

Dall'archivio di Rockol - Oasis: "la band più grande di Dio"
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.