Comunicato Stampa: Dabol e Steela live a Torino

Comunicato Stampa: Dabol e Steela live a Torino
La redazione di Rockol non � responsabile del contenuto di questa notizia, che � tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati � a discrezione della redazione.

DABOL + STEELA
in concerto

CSOA Gabrio, Via Revello 3, Torino
20 aprile 2007
h. 22 e 30
ingresso 5 euro

il 19 aprile i dabol saranno:
- ospiti di database su Rocktv, ore 14
- protagonisti del palco di Alice (RossoAlice.it) alle 22

bio dabol
dabol è Napoli spaccata in due. Il doppio. La contraddizione. Sacro e profano. La violenza del Vesuvio e la dolcezza della Sirena Partenope, la luminosità delle piazze assolate e l’oscurità dei vicoli. È l’eterno sentimento di odio e amore che abita ognuno di noi.
2001-2007. i dabol sono il ritmo, discontinuo e spezzato. cavalcano le sequenze e cercano una via di fuga nelle frequenze basse, dove parole-suono raccontano immagini e fotografano storie. rock'a'muffin style.
i dabol sono quattro ragazzi, 4est (Daniele Russo) alla voce, pone (Massimiliano Pone) al basso, Vince Carpentieri alla chitarra e Valerio Mirra alla batteria. Il loro album d’esordio, Sisma (ospite in un brano Marco Messina, ex 99posse), è uscito il 13 ottobre 2006 su Gibilterra e distribuito da Venus. Preparatevi a tremare

bio Steela
Proviamo ad immaginare un gruppo di ragazzi, anzi, un gruppo di bambini, sui dieci/dodici anni, che al termine del concerto degli Africa Unite nella piazza del paese (siamo nei primi anni '90) mette nello sgabuzzino i giocattoli e, strumenti rudimentali alla mano incomincia a cimentarsi con la musica reggae. A Borgagne, paese di duemilacinquecento cristiani, a pochi chilometri da San Donato-Torre dell'Orso-Torre Sant'Andrea (triangolo ad altissima densità di dance hall e zona operativa del Sud Sound System), tutto ciò è successo. E il risultato, a distanza di tempo, è stato recapitato proprio a due Africa Unite dell'epoca: a Madaski e a Max Casacci. Il primo ha deciso immediatamente di mettere mano ai suoni e di realizzare insieme a Paolo Baldini un album. Il secondo, dopo averli visti detonare dal vivo (un reggae potente, contaminato ma non geneticamente modificato, dall'approccio naturale come solo la Giamaica, il Salento e pochi altri posti al mondo sanno esprimere), ha deciso di inserirli nel ‘Groova department’ di Casasonica: una sezione dell'etichetta legata ai ritmi, al dub e all'elettronica più groovosa.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.