Hook dei New Order al lavoro con Rourke degli Smiths

Hook dei New Order al lavoro con Rourke degli Smiths
In tempi lontani, prima delle grandi guerre del Britpop, andava di moda mettere assieme delle formazioni chiamate "supergruppi". Si prendeva il cantante di una formazione famosa, ma solitamente con quotazioni in ribasso, il chitarrista di un'altra band ben conosciuta, il rutilante batterista di un'altra ancora, si aggiungeva un noto bassista ed il gioco era (più o meno) fatto. Il concetto viene ora ripreso -in maniera trasversale ed innovativa- dai Freebase, un progetto capitanato da Peter Hook, bassista dei New Order ed ex dei semileggendari Joy Division. Hook ha infatti assemblato un trio composto da lui e, quasi incredibilmente, altri due bassisti: Andy Rourke, ex Smiths, e Mani, membro dei Primal Scream ed ex Stone Roses. Al progetto stanno collaborando, visto che tre bassisti non possono esattamente far tutto, alcuni ospiti. Si tratta di Tim Burgess dei Charlatans, Liam Gallagher degli Oasis, Ian Brown (ex Stone Roses) e Bobby Gillespie dei Primal Scream. Per ora nessun contratto in vista, ma "Hookie" (13 febbraio '56) non è pessimista e comunque, ha detto, si sta divertendo un mondo.
Dall'archivio di Rockol - L'omaggio ai Joy Division al Lucca Summer Festival
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.