Victoria 'Posh' Beckham vuole una villa a Malibu e litiga con David

Victoria Adams, la cui carriera di cantante sembra sempre più lontana, avrebbe avuto un forte litigio col marito David Beckham per una questione di case.

La Posh adora la villa, la cosiddetta Beckingham Palace, che condivide in Inghilterra col consorte; ma, dopo avere assaggiato il più mite clima di Madrid, vorrebbe trascorrere parte dell'anno, e più esattamente l'autunno e l'inverno, in una località meno uggiosa. Visto che poi è diventata amica di Tom Cruise e neosposa, la ex componente delle Spice Girls sarebbe intenzionata a trovare una modesta villa con vista mare a Malibu, California. Il problema è che a David degli USA non potrebbe fregargliene di meno. Da qui gli attriti che, secondo alcune fonti, avrebbero portato la Posh a dire a David che lei la villa in California la vuole anche a costo di pagarla tutta lei.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.