I dischi dell’anno: la scelta di ‘Rolling Stone’

La rivista statunitense “Rolling Stone” ha scelto i dischi dell’anno. Si va dall’orecchiabilissima “Crazy” degli Gnarls Barkley a pezzi meno conosciuti e meno canticchiabili, come ad esempio “Dimension” dei Wolfmother. Questi i primi quindici dei brani selezionati da RS per la classifica “Record of the year”:
1. “Crazy”, Gnarls Barkley
2. “Steady as she goes”, Raconteurs
3. “Ridin'”, Chamillionaire
4. “What you know”, T.I.
5. “Vans”, Pack
6. “Thunder on the mountain”, Bob Dylan
7. “Smile”, Lily Allen
8. “Wamp wamp”, Clipse
9. “Dimension”, Wolfmother
10. “Ooh la la”, Goldfrapp
11. “World wide suicide”, Pearl Jam
12. “Read my mind”, Killers
13. “Free radicals”, Flaming Lips
14. “Ghetto story”, Cham
15. “Miss Murder”, AFI.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.