Comunicato Stampa: Carleen Anderson al Blue Note

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.

CARLEEN ANDERSON IN CONCERTO AL BLUE NOTE IL 22 E IL 23 SETTEMBRE Venerdì 22 e sabato 23 settembre salirà sul palco del Blue Note Milano (via Borsieri, 37) Carleen Anderson, calda voce incontrastata della black music oltre che pianista d’eccezione. Come di consueto, gli spettacoli saranno alle ore 21.00 e alle ore 23.30 (apertura porte: ore 19.30; per informazioni/prenotazioni: 899700022). Per entrambi gli spettacoli, il biglietto “advance” (acquistato fino alle ore 19.00 del giorno dello spettacolo) è di 30,00 euro e quello “door” di 35,00 euro (acquistato dopo le ore 19.00 del giorno dello spettacolo). È valido lo sconto del 40% per i giovani sotto i 26 anni per il secondo spettacolo delle 23.30 e lo sconto del 40% per tutti gli spettacoli per i clienti in pensione oltre i 65 anni (i biglietti Speciale Pensionati possono essere acquistati esclusivamente presso il Box Office del Blue Note nei normali orari di apertura). Carleen Anderson al piano e voce sarà accompagnata da Mark Edwards (tastiere), Darren Abraham (batteria), Kevan Frost (basso), Mike Outrum (chitarre), Julian Nicholas (sassofono e coro) e Martina Tiziani (coro). Nata dall’unione di un umile mezzadro della Luisiana poi divenuto prete e da una cantante soul (vocalista di James Brown negli anni 60), Carleen Anderson è cresciuta in un ambiente dove il forte rispetto per l’uomo e la religiosità erano i valori fondamentali del vivere quotidiano. Dopo la separazione dal marito e una parentesi di qualche anno come ragazza madre in California, si trasferisce, figlio al seguito, negli anni 90 in Inghilterra dove inizia la sua carriera di cantante. Carleen Anderson registra il primo album con gli Young Disciplines per i quali canta e scrive canzoni tra cui “Road to Freedom” e la versione dance “Apparently Nothing“. Questa esperienza la conduce a diventare voce leader dei Brand New Heavies nel 1999 e nel 2000. Nel frattempo registra due album per la Virgin, “True Spirit” e “Blessed Burden” in collaborazione con l’amico e magnate Paul Weller (ex Style Council, ora leader dei Players). La sua prima registrazione indipendente “Alberta’s GrandDaugther” è del 2002, coprodotta con Colin Walker che diventerà successivamente suo manager e con il quale in breve produrrà il DVD live “Grace & Favours” del 2003 e l’ultimo album del 2005 “Soul Providence” che vede le preziose collaborazioni del tastierista Mark Edwards, della cantante soul Jocelyn Brown e ancora di Paul Weller. Questo album rappresenta la maturità artistica di Carleen Anderson, la donna che ha superato le difficoltà della vita con un sorriso appassionato. La scena musicale inglese ha permesso alla Anderson di cantare per Paul Weller, Courtney Pine, Johnny Cash, The Brand New Heavies, Max Beesley, Massive Attack, Ocean Colour Scene, Bryan Ferry, The London Community Gospel Choir, Paul McCartney, Incognito e Jools Holland. Ha registrato la colonna sonora di “Lock & Stock, Pazzi Scatenati” di Guy Ritchie, ha partecipato come cantante live al film “America Daylight” con Nick Moran. Dal 2002 è insegnante di canto all’Istituto di Musica Moderna di Brighton. La sua voce e le sue canzoni riflettono la sua vita. Una vita che non ha mai potuto pianificare, che ha continuamente percorso attraverso strade poco frequentate, forte della profonda fede nell’amore.
Music Biz Cafe Summer: radio e TV verso il futuro
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.