David Hasselhoff (‘Baywatch’, ‘Knight rider’) diventa rapper. Produce Ice-T

David Hasselhoff, apparentemente poco cool, diventa rapper. L'attore, specialmente noto per due serie televisive -per il suo ruolo come bagnino muscoloso in "Baywatch" ed anche come Michael Knight, quello di "Knight rider" che parla alla macchina Kitt-, in realtà non è nuovo al mondo della musica: i suoi dischi, sebbene da alcuni ritenuti decisamente pacchiani, hanno infatti sempre avuto un buon successo in Austria, Germania e Svizzera. Certo che per diventare rapper a quasi 54 anni suonati ci vuole un bel fegato. Per tentare di ritrovarsi in mano le carti vincenti, l'attore (David Michael Hasselhoff, nato il 17 luglio 1952 a Baltimore, Maryland) si è rivolto all'amico Ice-T. L'ex gangsta-rapper ha detto: "Quest'uomo è una leggenda, mostreremo un suo lato che la gente non conosce. Sarà conosciuto come Hassle the Hoff".
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.