Giorgio Barbarotta vince il 'MusicalBox Festival' di Urbino

Si è tenuta lo scorso lunedì 19 giugno la finale della sesta edizione di “MusicalBox - la musica indipendente in mostra”, concorso musicale organizzato dall’Associazione Culturale Notturno Musicale di Urbino. Sul palco montato all’interno della suggestiva Fortezza Albornoz si sono esibiti i cinque finalisti: Joule, Farmer Sea, Underfloor, Les Fauves e Giorgio Barbarotta. Proprio quest’ultimo si è guadagnato il primo premio di duemila euro consegnato dalla giuria formata da, tra gli altri, Giuseppe Fabris (Rockol), Elisa Orlandotti (Rockit e Jam), Aurelio Pasini (Mucchio Selvaggio) e Alessandro Besselva Averame (Mucchio Selvaggio e Kataweb). Si sono classificati secondi e terzi rispettivamente i Les Fauves e gli Underfloor. La serata si è conclusa con le esibizioni dei Demian e dei Tre Allegri Ragazzi Morti.
Per chi fosse interessato ad iscriversi alla prossima edizione del concorso, vi segnaliamo il sito www.notturnomusicale.it.
Music Biz Cafe, parla Davide D'Atri (presidente e ad di Soundreef)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.